Autore Topic: Consiglio gomme  (Letto 4572 volte)

Offline Quars

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1492
  • Karma: +5/-0
    • Mostra profilo
Re:Consiglio gomme
« Risposta #15 il: Gennaio 14, 2020, 11:03:19 am »
Sul mio VFR 2007 ho provato due sole tipologie, Qualifier II e M7RR ; le Qualifier II per una sola volta perché nel mio caso hanno fallito in quanto a circa 3000 Km l'anteriore ha manifestato grossi problemi causando un incrementale (nel tempo) effetto "shimmy" al manubrio e che dopo tutti i possibili controlli alle gomme, alle sospensioni  ed ai cuscinetti/bulloni è stato risolto solamente cambiando le gomme con delle M7RR, tipologia che è andata meglio ed ancora uso perché più performante, in tutte le situazione, delle Qualifier II.
Sulla moto precedente, una Z750S, avevo provato vari Diablo, Continental (le peggiori), Avon (con qualche problema) ed anche le Qualifier II che in quel caso erano risultate le più performanti e per questo le avevo montate sul VFR.
Aggiungo che l'analisi del fallimento delle Qualifier II (dopo varie settimane e soldi persi la faccenda mi ha fatto imbufalire perché mai successo dopo tanti anni di varie moto e gomme) sembrerebbe dovuto al maggior peso ed alla più potente frenata del del VFR (ho tutti tubi in treccia, dischi Brembo Oro e pastiglie non Honda) che avrebbero causato una deformazione delle tele della gomma anteriore, causando infine un totale degrado della medesima, senza veri danni visibili.
Ovviamente non monterò più gomme Dunlop anche se questo sembra troppo categorico ma questa scelta l'ho fatta anche per FIAT-FCA dopo avere avuto una 164 TS ed una 156 Sport Wagon che mi sono costate un capitale in riparazioni assurde.
Sono fatto così !!

Secondo me è solo una gomma fallata, come capita in tutti i Marchi.
A me, per esempio, al terzo treno di Michelin Pilot Power 2Ct, gomma col quale mi son sempre trovato benissimo, son "inciampato" in una carcassa (gomma anteriore) che mi fa vibrare lo sterzo. A nulla è valso tornare per riequilibrarle entrambe e concentrarsi anche sul posteriore, e verificare entrambi i cerchi; vibra e basta, eppure son ottime gomme.
La teoria di una frenata talmente potente, tanto da sformare una carcassa, mi pare francamente eccessiva.

VFR Vtec 800 - 2002

Online NICOLAS

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 638
  • Karma: +11/-0
    • Mostra profilo
Re:Consiglio gomme
« Risposta #16 il: Gennaio 14, 2020, 18:15:09 pm »
Ma perché è iniziato a circa 3000 km per poi peggiorare tanto da non poter guidare la moto ?.
Guglielmetti che sicuramente non è l'ultimo arrivato a Roma, su mia richiesta, e perché nulla dall'esterno evidenziava dei danni, l'ha equilibrata due volte in  una finestra temporale di molti giorni perché il problema inizialmente sembrava sempre risolto e quindi attribuendolo ad un problema iniziale di pesi e poi di meccanica.
Ovviamente dopo il primo fallimento è stato ricontrollato TUTTO sia della parte gomme e sia da me (con manuale alla mano) per la meccanica ed ovviamente fallito il secondo step le gomme sono state sostituite pur essendoci ancora molto battistrada.
Io, con la precedente moto, ho avuto occasioni di sostituzione (3 volte di cui 2 gratuite ed una rivendendo le gomme anche se sembra strano) di gomme ma perché era evidente che avevano dei problemi.
Quei Qualifier II avevano circa 10 mesi di vita ma non li ho potuti passare in garanzia proprio perché non potevo validarne il difetto in quanto non evidente e quindi ho dovuto rispendere soldi.
Stesso uso, stesse strade ma moto completamente differenti e guarda caso su le due moto saltato un paraolio di uno stelo anteriore, causa buche di Roma, ma sulla Zeta con con un' altra marca di gomme e sul VFR con gli M7RR e tutte e due le gomme erano rimaste perfette.
Mettiamola così, Dunlop e Metzeler hanno carcasse differenti ed il Dunlop non era troppo idoneo al mio VFR (assetto/modifiche/stile di guida) sospetto sollevato anche da Guglielmetti, anche per altre ragioni, e visto che guido moto dal 1968 e le manutenzioni e modifiche le ho sempre gestite io (e questo vale anche per tutte le auto, anche preparate, che ho posseduto dal 1970) e visto le cose più strane che ho incontrato, direi che la mia idea non è tanto peregrina.
Ovviamente poi ognuno pensa con la propria testa ed io non devo convincere nessuno e quindi mi auguro che la scelta dei Dunlop non deluda nessuno.
« Ultima modifica: Gennaio 15, 2020, 10:44:41 am da NICOLAS »
VFR Vtec 2007 nero

Offline Quars

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1492
  • Karma: +5/-0
    • Mostra profilo
Re:Consiglio gomme
« Risposta #17 il: Gennaio 14, 2020, 18:41:54 pm »
Si, non metto in dubbio assolutamente la tua idea, ci mancherebbe.
Tuttavia, seppur il confronto con un professionista possa anche convincere, pur non entrando assolutamente in conflitto con nessuno, dubito che una marca come Dunlop, non possa permettersi di girare su un Vfr, non so se intendi cosa stia pensando io. Io reputo sia solo un problema di gomma, piu che di progetto.
Poi, hai ragione, non devi convincere nessuno; ne stiamo solo discutendo assieme.

P.S. mi ricordo di avere avuto Dunlop sulla Hornet; belle gomme, ma per me troppo rapide in discesa, mi pare fossero le 208, ma potrei sbagliare
« Ultima modifica: Gennaio 14, 2020, 18:44:33 pm da Quars »
VFR Vtec 800 - 2002

Online NICOLAS

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 638
  • Karma: +11/-0
    • Mostra profilo
Re:Consiglio gomme
« Risposta #18 il: Gennaio 15, 2020, 02:13:07 am »
No, sicuramente non intendo che Dunlop non abbia gomme per il VFR, ma semplicemente dico che ci potrebbe essere una ipecriticità in certe situazioni.
Come tutti sapiamo le BMW sono quasi tutte moto molto pesanti ed io sono compagno di classe del proprietario di Collalti BMW a Roma e sono molto spesso da lui; ebbene molti modelli di bicilindrici montano le M5 e ti posso assicurare che quasi tutte hanno una scalinatura in corrispondenza del bordo degli intagli centrali del posteriore nonostante che le pressioni siano come da libretto, cosa che non ho riscontrato in altre tipologie di moto.
Altro esempio è dato da chi monta i Dunlop 525 (o vecchie gomme con disegno similare dove l'intaglio continuo longitudinale si incrocia con i laterali sempre in maniera simmetrica) che usando troppo il freno anteriore si ritrova la circonferenza altalenante per la maggiore usura in corrispondenza degli incroci.
Ci sono tanti esempi in vari campi tipo in edilizia (nel mio caso ho lavorato in uno studio di progettazione),moto, macchine, navi, in aeronautica,  dove il progetto pur essendo validato su calcoli, carta e test, al momento di uso normale ha avuto dei problemi e ci sono poi state varianti/correzioni/etc.(e purtroppo la storia racconta spesso anche di vittime)
Insomma, la gomma va bene a quasi tutti ma può fallire in una specifica situazione non prevista per tante ragioni e nelle quali io probabilmente mi sono trovato (volendo, anche le buche).
Aggiungo che sono contento di trovarmi in simili argomentazioni, in quanto costruttive, perché più occhi e menti spesso arrivano a soluzioni che altri singolarmente non hanno trovato semplicemente perché avevano poche informazioni.
VFR Vtec 2007 nero

Offline lo_zarro

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 341
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Re:Consiglio gomme
« Risposta #19 il: Gennaio 15, 2020, 07:44:28 am »
Insomma, la gomma va bene a quasi tutti ma può fallire in una specifica situazione non prevista per tante ragioni e nelle quali io probabilmente mi sono trovato (volendo, anche le buche).

assolutamente d'accordo! ci sono talmente tanti fattori e variabili in gioco che è impossibile prevedere tutto ed è inevitabile offrire una soluzione di compromesso. compromesso che può non essere sufficiente in date situazioni.

Aggiungo che sono contento di trovarmi in simili argomentazioni, in quanto costruttive, perché più occhi e menti spesso arrivano a soluzioni che altri singolarmente non hanno trovato semplicemente perché avevano poche informazioni.

concordo! occhi diversi vedono cose diverse e più ci si concentra sul problema più si rischia di focalizzarsi su determinati aspetti perdendone di vista altri!
VFR 800 F - 2000
Laveda 750S - 1998
Yamaha XJ900F Cafè Racer - 1987
LML Star 150 4T - 2010

Perso nella bassa bolognese

Online NICOLAS

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 638
  • Karma: +11/-0
    • Mostra profilo
Re:Consiglio gomme
« Risposta #20 il: Gennaio 15, 2020, 10:51:23 am »
Scusate, ho corretto la frase perché incompleta e quindi non chiara

........sospetto sollevato anche da Guglielmetti, anche per altre sue ragioni,..............
VFR Vtec 2007 nero

Offline red star

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 730
  • Karma: +4/-0
    • Mostra profilo
Re:Consiglio gomme
« Risposta #21 il: Gennaio 15, 2020, 17:05:13 pm »
ciao Nicolas giù le mani dalle Dunlop !!!!
Scherzo ovviamente e sottoscrivo quanto detto da Zarro.
In mille situazioni differenti ho pensato cose diverse tra loro in relazione all'utilizzo pressione e assetto (quanto rigido) quindi è come voi dite e come sempre, tutto relativo.
Ora ho ancora le Mk3 che stanno facendo una valanga di km e freddo o gelo vanno molto bene anche se consumatissime. Anzi, con meno battistrada si scaldano anche prima con l'unico problema che si sono spiattellate al posteriore senza però "gradinare" ai bordi sia al posteriore che incredibilmente viste le andature invernali anche all'anteriore.
Continua il mio pensierino alle nuove pirelli ma fino ad ora non ho riscontri se non da smanettoni estivi ma tanto ho ancora tempo. ciao

Offline Leons76

  • Newbie
  • *
  • Post: 15
  • Karma: +0/-1
    • Mostra profilo
Re:Consiglio gomme
« Risposta #22 il: Febbraio 01, 2020, 09:45:23 am »
Salve a tutti, volevo portare la mia esperienza con il VTEC e le gomme, premessa che non sono un turista e con il VFR ho un approccio piuttosto violento(quando non c'è mia moglie), le "gomme" con cui mi sono trovato meglio sono state le Michelin Pilot Power 2CT (ora sostituite dalle Pure ma non sono la stessa cosa) molto comunicative e con un buon fianco, stabili ad alta velocità,mi sono trovato benissimo, provato le Pirelli Rosso2 una porcheria, mi spiego non che fossero da buttare ma avevano la brutta abitudine di fare scendere in piega velocemente per poi perdere aderenza sul più bello,l'avantreno oscillava paurosamente mollando le mani, vendute dopo 1000km a uno con il motard!!! Provato le Dunlop SportSmart niente male ma ancora non eravamo all'altezza delle Michelin, stabili e sicure sul misto, ma la svolta l'ho avuta con le Metzeller Sport M7rr semplicemente perfette (per me), vanno in temperatura in un lampo, scende in piega velocemente(per quanto possibile con il vtec) e ci rimane senza sconporsi, ad alte velocità non ondeggia e ti da una senza ione di stabilità che le altre non mi hanno dato.
Spero di essere stato utile ;)

Offline lo_zarro

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 341
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Re:Consiglio gomme
« Risposta #23 il: Febbraio 02, 2020, 09:53:26 am »
molto interessante! le M7 le voglio provare.. andiamo una settimana in sardegna a giugno e, ovviamente, bisogna armarsi di gomme nuove (le mie SS2Max montate l'anno scorso non arriverebbero a fine settimana con l'asfalto sardo).
sono indeciso tra dedicare un treno di Mitas (che durerebbero probabilmente giusto quella settimana) o testare le M7
VFR 800 F - 2000
Laveda 750S - 1998
Yamaha XJ900F Cafè Racer - 1987
LML Star 150 4T - 2010

Perso nella bassa bolognese

Offline Watson7

  • Newbie
  • *
  • Post: 22
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Re:Consiglio gomme
« Risposta #24 il: Febbraio 04, 2020, 14:00:56 pm »
Ciao.Allora dopo aver letto tutti i commenti mi sono deciso..tra 15 giorni monto le Mitas Touring e poi ne riparliamo...prima mi aspetta lo spurgo dei freni e dopo aver letto un po di roba qui lo farò con un po di fifa....

Offline lo_zarro

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 341
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Re:Consiglio gomme
« Risposta #25 il: Febbraio 04, 2020, 14:20:30 pm »
perchè fifa?
non è nulla di dissimile da uno spurgo normale, a parte il fatto che è una enorme rottura di scatole e che bisogna seguire l'ordine segnalato sul manuale officina
VFR 800 F - 2000
Laveda 750S - 1998
Yamaha XJ900F Cafè Racer - 1987
LML Star 150 4T - 2010

Perso nella bassa bolognese

Offline Quars

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1492
  • Karma: +5/-0
    • Mostra profilo
Re:Consiglio gomme
« Risposta #26 il: Febbraio 04, 2020, 15:38:39 pm »
È che devi fare un po' Il contorsionista mentre azioni il pedale del freno e simultaneamente trattieni lo spurgo sulla pcv ahahah  ;D
VFR Vtec 800 - 2002

Offline Marionello

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 268
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Re:Consiglio gomme
« Risposta #27 il: Febbraio 04, 2020, 18:39:54 pm »
...prima mi aspetta lo spurgo dei freni e dopo aver letto un po di roba qui lo farò con un po di fifa....

Ciao. E' solo una "rottura" perchè è soltanto una procedura un po' brigosa ma nulla di che. Se lo fai senza il famigerato attrezzo di spurgo pneumatico secondo me è infinitamente meglio, serve soltanto ad aspirare aria e basta.
L'unica cosa che ti consiglio è quella di essere in due, uno "pompa" piano e lentamente  (ti ho visto che pensi male... ;D ;D) per evitare l'accumulo di microbolle e l'altro apre e chiude la valvola, si fa meglio e prima credimi.
VFR 800 VTEC ('03)

Offline lo_zarro

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 341
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Re:Consiglio gomme
« Risposta #28 il: Febbraio 04, 2020, 18:56:55 pm »
Se lo fai senza il famigerato attrezzo di spurgo pneumatico secondo me è infinitamente meglio, serve soltanto ad aspirare aria e basta.

Perchè preferisci non usare l'attrezzo?
Io non l'ho mai usato (ma l'ho appena comprato!) ma son curioso di provarlo
VFR 800 F - 2000
Laveda 750S - 1998
Yamaha XJ900F Cafè Racer - 1987
LML Star 150 4T - 2010

Perso nella bassa bolognese

Offline Marionello

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 268
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Re:Consiglio gomme
« Risposta #29 il: Febbraio 04, 2020, 19:41:48 pm »
Perchè preferisci non usare l'attrezzo?
Io non l'ho mai usato (ma l'ho appena comprato!) ma son curioso di provarlo

Ciao! Me lo feci prestare da un amico quando feci uno dei primissimi spurghi (parlo di quello che si collega al compressore, da quanto ne so ne esistono anche versioni manuali, ma credo che si comportino anche peggio).
Io mi sono trovato male nel senso che questo attrezzo tende ad aspirare maggiormente l'aria che passa tra la valvolina di spurgo e la filettatura che la ospita, dandoti sempre la senzazione di avere l'impianto pieno d'aria quando invece non è così.
Si può ovviare (molto parzialmente) applicando della guarnizione al teflon, preferibilmente quella a filo) nelle spire del filetto sulla valvola, ma col rischio che qualche frammento si rompa ed entri nel circuito, coi risultati che si possono facilmente intuire.
A mano e in due uno pompa, l'altro apre e chiude la valvola, STOP.
ZERO sbattimenti, ZERO compressore che fa casino, ZERO soldi buttati, molto MENO liquido sprecato (costa un nulla è vero, ma perchè buttarlo) e MOOOLTO meno tempo per fare il cambio olio (nel mio caso meno di due ore, calcolando anche pulizia accurata delle pinze, controllo pastiglie, smontaggio e rimontaggio pneumatici (senza la ruota posteriore si lavora molto meglio per lo spurgo), nonchè fondamentale ed indispensabile coppia di birrozze per me e per il gentile assistente  ;D), il tutto andando con MOOOOltissima calma.
Queste sono le mie personalissime considerazioni, ma se lo provi e ti ci trovi bene allora è tutto ok!  :)

PS: ti suggerisco se usi la versione che va collegata a un compressore di settare la pressione almeno a 5 bar, diversamente farai fatica a vincere eventuali resistenze, soprattutto per il liquido che deve transitare dalla PCV (almeno per il tipo di attrezzo che avevo io)

PS2: Prendilo minimamente buono (ergo, no cinesate) altrimenti altro che perdite... (come nel mio caso...)

Fammi sapere che se non ti trovi lo facciamo insieme, da me o da te no problem, ok?  ;) :)
« Ultima modifica: Febbraio 04, 2020, 19:43:54 pm da Marionello »
VFR 800 VTEC ('03)

Honda VFR il Forum Italiano

Re:Consiglio gomme
« Risposta #29 il: Febbraio 04, 2020, 19:41:48 pm »