Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - NICOLAS

Pagine: [1] 2 3 ... 56
1
800 / Re:Una batteria può rovinarti la giornata, ma....
« il: Giugno 22, 2024, 15:28:02 pm »
...................................................
E' proprio indispensabbile che abbia la funzione VFR di cui mi hai parlato .....................................................


VFR, lapsus freudiano.

Ciao Marionello, il problema è che se vuoi sapere esattamente quanti Volt in alternata eroga l'alternatore, la funzione VFC è necessaria, in quanto il normale tester i voltaggi li legge su base 50 Hertz mentre nella moto gli Hertz variano con i giri motore e non so quanto si discostino le due letture.

2
800 / Re:Una batteria può rovinarti la giornata, ma....
« il: Giugno 19, 2024, 23:30:44 pm »
Ciao Marionello, solita trafila:
Batteria di 6 anni- alta probabilità di morte.
Controlli visivi - i due connettori che partono dal regolatore e connettore del fusibile da 30 Amp accanto alla batteria.
Controlli con il tester - ci vuole una pinza amperometrica/tester con la funzione VFC (traduzione: misurazione della tensione/corrente a frequenza variabile) per testare le tensioni e le correnti del generatore.

Io uso questo modello di tester: UNI-T  UT210E

3
Prove / Re:VFR 800 F
« il: Giugno 14, 2024, 17:03:59 pm »
........................................................................
L'unico dubbio è proprio il tiro del motore, che a detta di molti lascia tanto a desiderare; attendere fino a 7000rpm che inizi a farsi sentire
può essere frustrante su strade lente e curve strette.
........................................................................

Ciao Enrico, io ho un E3 2007 (110 CV) e riferito al mio modello poco di quello che si racconta è vero visto che prima avevo una Z750S (2005) con stessi Cv ed una 15a di kg di meno con la quale posso fare validi paragoni. Tralasciamo telaio, freni e sospensioni, imparagonabili al VFR ma ti posso dire che il motore del VFR è ben altra cosa di quello in linea della Z. La Z aveva un motore quasi elettrico con poco accenno a sbalzi di coppia e, si, con motore più elastico a partire dai 2000 giri in tutte le marce (aveva doppio corpo farfallato motorizzato) ma non paragonabile rispetto alla differente logica di prontezza e spinta del mio VFR. Il V4 è un motore a scoppi irregolari (3 accensioni-salto-1 accensione-salto) ed infatti al minimo ha una particolare sonorità tipo trattore aggiungendo il fatto che solo 8 valvole sono attive e quindi coppia e CV non sono meno disponibili (aggiungendo in più i 15 Kg) e quindi intorno ai 2000 giri, soprattutto nelle marce alte, non c'è molta disponibilità di potenza. Ma le cose già cambiano intorno ai 3000 tralasciando poi l'intervento del vtec intorno ai 7000. Questo l'ho potuto provare casualmente con altre moto (più moderne e performanti) 4in linea, sia ai semafori che nel misto stretto. Si tratta solamente di imparere a sfruttare queste sue peculiarità (compreso il vituperato CBS che bisogna imparare a sfruttare sopratutto in curva e che io uso anche per metterla qualche volta di traverso). Comunque ho fatto delle modifiche migliorative: tubi in treccia, dischi Brembo Oro, pasticche SBS e rivisistate le sospensioni originali e la potenza di frenata è tranquillamente paragonabile al modello più recente visto il fischio delle gomme che appare in frenate al limite.
Non ho mai provato la serie successiva e quindi non posso fare paragoni e probabilmente, purtroppo, avranno addolcito queste caratteristiche rispetto alla mia ma comunque un V4 difficimente si può paragonare ad un 4 in linea e temo sia solo una questione di scelte ed abitudini.

4
Ecco il link dedicato:
https://www.shindengen.com/products/electro/motorcycle/reg/

Il nostro dovrebbe essere  il "Regolatore/raddrizzatore corto trifase"

5
Ciao Marionello, nessun sintomo od altri problemi oltre l'odore di bruciato; la moto andava benissimo però devi considerare che ho già altre modifiche migliorative dell'impianto elettrico (fusibile della batteria, impianto dedicato per mezzi/lunghi, connettore delle masse sx e connettore in uscita a 12V del regolatore modificati) e che la batteria è nuova di sei mesi e che comunque i tre cavi erano rimasti collegati e non erano in corto.
Per il lavoro non ho fatto altre foto ma la logica è simile a quella dei post parte1 e 2.
Il problema di base è che la sezione dei cavi che viene dal generatore è minore di quella dei cavi che vengono dal regolatore e che nei cavi e nel connettore arrivano a passare circa 50V in alternata e 20 Amp e che il regolatore non interrompe la ricarica ma semplicemente scarica la corrente in eccesso nell'alternatore e che il tutto subisce il caldo del motore e del radiatore dx.
Quindi come lavoro ho aperto i cablaggi fino al limite delle possibilità di saldatura dei nuovi cavi di maggiore sezione (Colore giallo/verde di circa 2mm di diametro e molto simile a quelli del lato regolatore) ed ho anche allungando la linea dal lato regolatore di circa 10cm per avere più smaltimento di carico elettrico, poi i faston del nuovo connettore oltre che essere crimpati hanno anche le saldature a stagno.
Ho anche evitato di cablare il più possibile dal lato alternatore mentre ho usato una guaina molto larga da lato alternatore e questo per arieggiare il più possibilei cavi e connettore.
Io non uso grasso ma, da moltissimi anni, uno spray disossidante/pulitore a base oleosa e che facilita anche gli accoppiamenti dei connettori che però va rinnovato in base alle condizioni d'uso del mezzo.
Speriamo che questa volta sia una soluzione a lunghissima durata.

6
All'inizio di questa settimana, in mezzo la traffico, ho cominciato a sentire uno strano odore tipo frizione cotta ma perchè proprio nel traffico non me ne sono preoccupato perchè poteva essere chiunque ma questo fatto si è ripetuta il giorno successivo nella stessa situazione ed ancora il giorno dopo e comunque, fermandomi e spengendo il motore, l'odore scompariva.
Ho odorato tutta la moto ed anche il tappo di riempimento dell'olio e non c'era nessun odore e la cosa mi ha molto disturbato perchè non poteva esserci coindidenza con gli odori del traffico e quindi ieri mattina ho scarenato la moto.
La foto spiega tutto ed il connettore l'ho dovuto sbriciolare perchè era un unico blocco fuso.
Controllo l'impianto elettrico almeno tre volte l'anno anche per disossidare i connettori principali, i due lato batteria ed i due grossi del regolatore e l'utimo controllo è stato qualche mese fà ed eccomi qui di nuovo con il famoso connettore tra alternatore e regolatore.
Non so cosa sia successo e perchè ma ho tagliato tutto ed ho fatto un lavoro più esteso e più raffinato rispetto a due anni fà.
Il bello è che, finito il lavoro, ho misurato con il tester (anche pinza amperometrica) resistenze, isolamenti, voltaggi ed amperaggi dell'alternatore e del regolatore ed il tutto funziona con 14,3 volt su batteria al minimo con i mezzi accesi.


7
800 / Re:Info PINZA POSTERIORE
« il: Maggio 08, 2024, 19:39:25 pm »
Ciao Carlovfr, io ho un 2007 e quindi con impianto differente dal tuo.
Per quello che so, nel tuo impianto freno posteriore dovresti avere:  pompante pedale freno,  una prima PCV piccola (che dovrebbe avere una entrata e due uscite per pinza post. e pinza ant. sx), poi la pompante pinza sx, poi la PCV più grande e poi la pinza freno posteriore e tutti dovrebbero avere lo spurgo ed esclusione ovviamente della pompante del pedale freno.
Sono tutti da pulire (spurgandol) con olio nuovo, controllando anche che le due pompanti funzionino.
Se la pompante pinza sx non si carica ciò potrebbe dipendere dal cedimento dei gommini interni della stessa o dal mancato caricamento della prima PCV piccola.
Controlla di nuovo ed aggiornaci.

8
Ciao tonyh, come detto da stella Rossa, il problema è stato causato dalle nuove norme europee antinquinamento e forse si da dover strizzare un po di più all'inizio.
Comunque acquista le HS ant. e le LS post. e NON le HF perchè, dai vecchi grafici d'uso, sono uguali alle performance alte delle SP.
Ti allego la parte di locandina che spiega il tutto.
Spero di esserti stato utile e tienici informati

9
750 / Re:Olio frizione e freno anteriore...
« il: Novembre 13, 2023, 21:34:35 pm »
Ciao Andrea, premesso che io ho un 2007 (simile ma non uguale al tuo, con l'aggiunta che ho 6 spurghi) direi che, dalla tua descrizione, più di uno spurgo dovresti controllare lo stato della pompante e fare la completa sostituzione dell'olio in quanto ha più di 12 mesi di installazione.
Purtroppo non conosco le procedure per il tuo modello e quindi dovresti trovare un manuale in rete od avere indicazioni di qualcuno di noi (con il tuo modello) e comunque sono sempre a disposizione per eventuali consigli/richieste.

10
800 / Re:Link inattivo
« il: Novembre 02, 2023, 11:31:53 am »
Allora, ho controllato ed anche i miei sono leggermente convessi.

11
800 / Re:Link inattivo
« il: Novembre 02, 2023, 10:40:48 am »
Ciao Red Star, nel mio VFR non so se ho speccchi grandangolo ma comunque uno specchio convesso è un grandangolo perchè amplia il campo visivo e rimpicciolisce le immagini facendo sembrare gli oggetti più lontani.

13
800 / Link inattivo
« il: Ottobre 22, 2023, 11:28:04 am »
richiesta d'aiuto - Nuovo
Aperto da red star


E' impossibile aprirlo, rimanda al forum, come mai?

14
Bar V4 / Re:I sogni son desideri....
« il: Ottobre 22, 2023, 11:23:31 am »
A me la linea piace molto ma per essere valida dovrebbe avere il vtec serio come la mia, almeno 130cv ed i fari led che illuminino veramente.

15
800 / Re:Leve frizione rotta, quindi.....
« il: Ottobre 11, 2023, 18:43:37 pm »
Leva frizione poco più di 60 euro e leva freno poco più di 70 euro.

Pagine: [1] 2 3 ... 56